INPS: Bonus 600 Euro anche per gli Agenti e Rappresentanti

INPS: Bonus 600 Euro anche per gli Agenti e Rappresentanti

Cambio di rotta per gli agenti e rappresentanti: adesso anche questa categoria può richiedere il Bonus all’INPS.

Il MEF, in merito all’indennità di 600 euro per gli agenti di commercio, in una prima versione delle Faq diramate dal Mef giovedì 26 marzo li escludeva, in quanto iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie (l’Enasarco, nel caso specifico). La nuova versione della risposta – modificata nella giornata di sabato 28 – li ammette senza ulteriori precisazioni.

Fino a venerdì sera, l’orientamento che si ricavava della risposta alla medesima domanda sempre sul sito del Mef, era diametralmente opposta: era quello di escludere gli agenti e rappresentanti dall’applicazione dell’articolo 28 in quanto iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria, e cioè l’Enasarco. Per uesto motivo, quindi, tale categoria di soggetti sarebbe rientrata nell’applicazione dell’articolo 44 del Dl 18/2020 che disciplina il cosiddetto “Fondo di ultima istanza” a favore dei lavoratori danneggiati dal virus, a cui sono indirizzati, tra l’altro, anche i professionisti per i quali è prevista l’iscrizione ad una specifica cassa previdenziale.

L’INPS, con la circolare Inps 49 del 30 Marzo 2020, conferma il nuovo orientamento del MEF, precisando che “Tra i beneficiari sono compresi anche i soggetti obbligatoriamente iscritti alla gestione autonomi commercianti oltre che alla previdenza integrativa obbligatoria presso l’Enasarco”.

pippo967